Il 27 maggio, la giovane ha anche opposto resistenza.

Il 27 maggio scorso, a Vercelli, i militari dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. hanno arrestato S.S., 20enne residente in Rapallo (GE), perché responsabile di furto aggravato di una bicicletta, nonché di resistenza a Pubblico Ufficiale. Alle ore 22, a seguito di richiesta telefonica pervenuta al 112, i militari intervenivano in piazza Roma, ove apprendevano da un testimone che, pochi istanti prima, una ragazza si era impossessata di una bicicletta lasciata in sosta sulla pubblica via, allontanandosi per le vie circostanti. Le immediate ricerche consentivano di individuarla e bloccarla in corso Gastaldi, a bordo della bicicletta poco prima rubata. La giovane, alla vista dei militari dava in escandescenze, tentando inutilmente di sottrarsi al controllo, sferrando calci ai carabinieri, uno dei quali riportava lievi lesioni, ma venendo subito bloccata e condotta in caserma, dove dava ulteriormente in escandescenze, venendo infine ricondotta alla calma. La bicicletta veniva sequestrata in attesa dell’esito delle verifiche finalizzate all’identificazione del legittimo proprietario, mentre l’arrestata, espletate le formalità di rito è stata confinata nella camera di sicurezza della Stazione Carabinieri di Vercelli, in attesa del rito direttissimo.