Un’intensa rappresentazione unica nel suo genere è visitabile nella chiesa parrocchiale.

Un presepe fatto… tutt’altro che con i piedi. Quello allestito nella chiesa parrocchiale di Gattinara è unico nel suo genere: è costituito infatti da scarpe. Sono una ventina di paia, tutti diversi fra loro per stile e colore, e ognuno rappresenta una persona in difficoltà. I nomi e le vicende sono tratte da fatti di cronaca, oppure di fantasia. Ad allestire l’opera un gruppo di 15 giovani catechisti, ispirati dalle scarpe rosse che nelle giornate di lotta contro la violenza sulle donne hanno rappresentato le vittime. Le scarpe colorate rappresentano invece il cammino intrapreso verso la Natività malgrado la sofferenza. Il presepe sarà visitabile fino al periodo dell’Epifania.