Dopo il successo delle Giornate Fai di Primavera con visite all’area dell’ex ospedale il Fai di Vercelli propone un nuovo gustoso appuntamento alla scoperta della Biblioteca e Archivio Storico dell’Arcidiocesi di Vercelli. 

Dopo il successo delle Giornate Fai di Primavera con visite all’area dell’ex ospedale il Fai di Vercelli propone un nuovo gustoso appuntamento alla scoperta della Biblioteca e Archivio Storico dell’Arcidiocesi di Vercelli. In sala Cavazza con inediti sulla storia del Giubileo, codici miniati, tavole e disegni. A guidare i visitatori l’architetto Daniele De Luca, direttore ufficio Beni culturali dell’Arcidiocesi, e Marta Mattea. Tra i tanti tesori si potranno vedere, oltre a rarissimi libri e codici, i progetti realizzati dall’architetto Giuseppe Locarni, i disegni del pittore vercellese Ferdinando Rossaro e alcune riproduzioni fotografiche di fine Ottocento e una selezione di documenti relativi alla stroria del Giubileo.

E’ necessaria la prenotazione: tramite email a delegazionefai.vercelli@fondoambiente.it o al numero 371.1862497 entro le ore 14,00 di mercoledì 6 aprile.

Al termine della visita sarà offerto un assaggio di torte di riso e un flûte di Erbaluce distribuiti da una rappresentanza delle associate di Donne & Riso. Le visite partiranno ai seguenti orari: 15.15 – 15.45 – 16.15 – 16.45 – 17.15

Leggi anche:  Giallo fluviale conferenza al Kiwanis