Giovani Aironi sabato la finalissima.

Giovani Aironi festival rock al Civico

Il Festival «Giovani Aironi» si appresa alla finalissima che si terrà sabato 4 novembre al teatro Civico dalle ore 20,30. L’ingresso costa 15 euro. Sono per una buona causa, infatti il ricavato sarà donato a «Rosa Blu» che si occupa di ragazzi speciali tramite l’attività sportiva.

I protagonisti della serata

Ecco i finalisti in gara: Virginia, Lumo, The Bowman, Skratty Moshers, Disc Over, Before Sunset, Running Nowhere e Last Sparks.  La manifestazione è patrocinata dall’assessorato alle Politiche Giovanili e sostenuto dalla Fondazione Crv.

I premi in palio in questa serata finale sono: 25 ore di registrazione in uno studio professionale per i primi, mentre per i secondi ci sarà una somma in denaro per acquisti materiale. Inoltre, il gruppo che dimostrerà di saperci fare di più sul palco otterrà come premio la realizzazione di un video musicale professionale del valore di 500 euro
Intorno al Festival una bella rete che comprende anche «Castello di Atlante», «Cvm» e l’ingresso nel team organizzatore di Matteo Sarasso che ha messo a disposizione la sua esperienza musicale. Media partner «Vercelli Web Tv» e «Radio 6023», emittente degli studenti dell’Upo, che offre a chi vincerà passaggi in onda del pezzo e un’intervista. Da non dimenticare la collaborazione della Scuola Danz’Arte , che festeggia di dieci anni di vita, con le sue coreografie.

Leggi anche:  Teatro Borgosesia i sabati del sociale

Come è già accaduto nelle selezioni, anche al Civico varrà il voto del pubblico più quello della giuria tecnica.
A fare da “padrini” ai giovani concorrenti, i vincitori delle passate edizioni del contest, The Progression e North Gate, e le band storiche vercellesi: Phonema, Noveis, Dusty Road e Niahm. Infine, da Pinerolo, i “Four Fried Chicken”, tributo ufficiale ai Blues Brothers.

Nella foto la conclusione della finale del 2016.