Esordio DucaleLab 2018 al museo Leone. Sette appuntamenti con aperitivo, chiusura il 7 luglio.

Esordio DucaleLab 2018 al museo Leone

Il “DucaleLab” è un contest per i giovani musicisti dei conservatori italiani promosso da Camerata Ducale e Comune di Vercelli. Il progetto, giunto alla quarta edizione, si è svolto nei mesi scorsi con le selezioni ed ora iniziano i concerti con i giovani più promettenti. Tutti gli appuntamenti si svolgono al Museo Leone. Apertura venerdì 1° giugno ore 18. Si esibiranno Niccolò Susanna, flauto e Alessandro Boeri, pianoforte, con musiche di Gaubert, Poulenc e Reinecke.

Ingresso con prelazione abbonati alla stagione del Viotti Festival.
I posti disponibili saranno venduti il giorno del concerto al MUSEO LEONE
Venerdì 1° giugno ore 17,30-18,00
Prezzo unico € 5,00 (concerto + aperitivo)

Per approfondire

Taglio del nastro per il primo appuntamento della quarta edizione Ducale.LAb 2018, la
rassegna estiva dei concerti-aperitivo organizzati dal Viotti Festival: è previsto per
venerdì 1° giugno (ore 18). Ducale.LAb, una vera e propria sezione della stagione
concertistica ‘ufficiale’: prevede sette appuntamenti (di cui sei il venerdì in orario
pomeridiano e l’ultimo il sabato 7 luglio al mattino) e rappresenta la naturale conclusione
del Concorso omonimo, che ha selezionato e premiato i migliori diplomati nei
Conservatori piemontesi, offrendo loro l’opportunità di presentarsi al pubblico nella veste
che più si addice al loro talento, ossia quella di giovani solisti.

Parte integrante del Viotti Festival

Il progetto Ducale.LAb è dunque parte integrante del programma del Festival, il quale ha
sempre posto al centro del proprio discorso artistico e musicale il coinvolgimento dei
giovani, intesi sia come pubblico sia, naturalmente, come interpreti e la neonata
formazione di Camerata Ducale Junior la dice lunga su tutto ciò. Vedere ora questi ragazzi
vincitori del concorso omonimo presentarsi al pubblico come le nuove speranze della
musica italiana è dunque non solo l’atto finale di un lungo percorso che ha richiesto
importanti risorse e profondo impegno, ma soprattutto un’immensa soddisfazione che gli
organizzatori vivono ad ogni concerto stringendo tutto il pubblico in un unico, grande
abbraccio.

Leggi anche:  Gaudenzio Ferrari gli eventi collaterali alla mostra

La formula concero-aperitivo

La formula scelta, quella del concerto-aperitivo, è una piacevole quanto apprezzata
forma di fruizione musicale, nata grazie all’importante collaborazione avviata nel corso
degli anni dal Viotti Festival con un’altra delle eccellenze vercellesi, ovvero il Museo
Leone. Nato nel 1910 per volontà del notaio Camillo Leone, il quale spinto dall’amore per
la sua terra e dalla passione per l’arte donò tutti i suoi averi e le sue raccolte al cittadino
Istituto di Belle Arti, il Museo è costituito da due edifici storici – la cinquecentesca Casa
Alciati e il settecentesco Palazzo Langosco – ed è ricco di ambienti di grande impatto
scenografico, tra cui il Chiostro, il Giardino della Fontana e il didattico Giardino
Archeologico. Da quasi un secolo il Museo è testimone e custode della storia della città e
del suo territorio.

Borse di Studio Maria Cerruti Vercellotti

La IV edizione del Ducale.LAb vede inoltre la conferma molto gradita di ben due borse di
studio in memoria di Maria Cerruti Vercellotti donate dal marito Franco Vercellotti e
destinate al miglior solista (6 luglio) e al miglior ensemble (15 giugno). Pertanto si
ringrazia la famiglia Cerruti-Vercellotti per la generosità di questa iniziativa che ha reso
ancora più ricco il IV Ducale.Lab.