Carvè a Varsej: prima sfilata a ballo bimbi. Gli appuntamenti dei prossimi giorni.

Carvè a Varsej: prima sfilata a ballo bimbi

Entra nel vivo l’edizione 2018 del Carnevale vercellese. Sono due i momenti clou. Sabato la prima sfilata allegorica e domenica, presso «Le Acacie» il «Grande Ballo dei Bambini».

Sabato gruppi allegorici in azione

Ma andiamo con ordine. Sabato 3 febbraio, dalle ore 16,30 – orario inconsueto – i cortei mascherati dei diversi rioni sfileranno sul solito percorso: partendo da Piazza Pajetta, lungo il Viale Garibaldi con sosta in Piazza Roma, per poi ritornare al punto di partenza.

La seconda sfilata avverrà invece nella più consueta data domenicale l’11 di febbraio. L’ingresso, è bene precisarlo, sarà assolutamente gratuito. Sempre con la regia e l’organizzazione del Comitato Manifestazioni Vercellesi.

Re e Regina che presiederanno l’evento saranno, come da tradizione, il Bicciolano, Luca Vannelli e La Bela Majin, Chiara Coccorullo. Una coppia affiatata, che abbiamo ormai imparato a conoscere negli appuntamenti previsti dal programma del Carvè, sempre fittissimi, che hanno impegnato tutto il mese di gennaio e continueranno ancora fino al 7 aprile.

Ballo dei bimbi alle Acacie

Il «Ballo dei Bambini» si svolgerà invece come detto domenica 4 febbraio presso «Le Acacie» di Corso Rigola dalle 15 alle 17,30, con musica, giochi e truccabimbi. Per info, costi e prenotazioni: 0161-213824.

Visite benefiche

Questo il programma dei prossimi giorni.

Leggi anche:  Festival Sanremo: verso i primi verdetti

Giovedì 1° febbraio: Casa di Riposo “Don Giacomo
Opezzo” e Asilo Nido di Costanzana (10,30), Scuola Materna “Bacchi” Vercelli (15),
Casa di Riposo “Le Maddalene” Vercelli (16).
Venerdì 2: visita al mercato di Vercelli (10,30), Provincia di Vercelli (11,45), Vicolo Leale ex Baggiolini (16). Dalle 16,30 nei negozi: “Emiliano”, “Michi – Fiori”, “Negozio Bellaguardia”, “Antica Caffetteria”. distribuzione vin brulè. “Ottica F.lli Reverchon”, “Manuela Tessuti”, “Gelateria Pagni”. Alle 17,45 visita al Museo Leone e qui ci sarà un simpatico “siparietto” perché il Bicciolano incontrerà il suo burattino realizzato da Bruno Eliseo Niemen. Per le ore 18,30 trasferimento a San Germano per la consegna delle chiavi alle maschere locali. Alle ore 21,30 veglia presso «Le Acacie» con i rioni: Concordia, Ippica Vola, Piazza Cavour, Bellaria, Porta Torino.
Sabato 3: prima della sfilata sono in programma tre visite (dalle 9): Comando Guardia di Finanza, incontro in via Filippone e poi in via Pino De Maria.
Domenica 4: Fagiolata al campo sportivo del Canadà (10,30), Fagiolata Comitato Vecchia Porta Casale (11,15), Fagiolata Costanzana (con Bicciolano storico) alle 12. al pomeriggio visite a Desana, Crescentino, Cappuccini e Olcenengo.