Balliano strepitoso il pittore vercellese “neofuturista” espone a Novara.

Balliano strepitoso

Al Centro Culturale d’Arte “la Canonica” di Novara il pittore vercellese Ezio Balliano presenterà prossimamente la mostra “La poesia della luce”.

Balliano è certamente uno dei maestri di lungo corso dell’arte vercellese. Da decenni sulla breccia con importanti mostre e riconoscimenti in curriculum. L’evento novarese è solo il più recente di una lunga lista.

La mostra

La personale si inaugurerà il prossimo 18 novembre.

Saranno esposte 35 opere di impronta futurista, “immerse in una foschia irreale. Un universo pittorico fatto di esattezza stilistica e di illusione, di sogno e realtà”.

Approfondiremo poi nell’imminenza dell’evento, quel che conta è sottolineare, tuttavia, il valore di un artista che negli ultimi anni si è anche speso molto come promotore d’arte. Mettendo il suo “Studio” al 256 di corso Libertà a disposizione dei colleghi, sempre con proposte di qualità.

Il giudizio critico

Tra i tanti che se ne sono occupati ecco un giudizio di Antonino Masaracchio:  “Balliano vuole rappresentare con la sua pittura il raccordo coerente tra la memoria del passato, il peso del presente e l’immaginazione del futuro. Al bivio tra figurativo ed astratto, mosso sempre dalla molla dialettica della sua ambizione e dalla forza del suo retroterra culturale”.

Leggi anche:  Viotti Festival biglietti e abbonamenti