La ricetta dello spiedo bresciano, un’autentica prelibatezza. Se avete sempre desiderato di cucinarlo eccovi la ricetta (per 15 persone). Partiamo dunque dagli ingredienti: 20 uccellini legati, 10 fette di coppa nostrana, 40 fette di lonza di maiale, 16 costine, ½ pollo, 1 coniglio, 6 etti di pancetta fresca, 4 patate, erba salvia (tanta), 1 kg di burro.

Via col procedimento

Stendere le fette di lonza e di coppa, salarle bene, mettere una foglia di salvia per ciascuna fetta e arrotolarle a dovere. Tagliare tutta la restante carne a pezzi, non troppo grossi. Serve poi tagliare la pancetta fresca in modo da ottenere fette di spessore di circa mezzo centimetro. Tagliare le patate larghe circa 2 centimetri, senza sbucciarle. Infilzare la carne iniziando con una fetta di patata. Alternare la carne grassa (maiale) con la carne magra (coniglio, pollo, uccellini) aggiungendo la pancetta. Inserire una foglia di salvia dopo ciascun pezzo riempiendo gli stecchi in modo uniforme. Chiudere ogni spiedino con un pezzo di patata. Coprire gli spiedi preparati e lasciarli al chiuso per almeno tre ore in modo che la carne goccioli l’acqua in eccesso.

Leggi anche:  Cottura al cartoccio, che cosa cucinare con questa tecnica?

La ricetta dello spiedo bresciano

Per la cottura degli spiedi (alla brace o al fuoco vivo) cambiano i tempi ma bisogna sempre restare nei pressi per controllare ed evitare problemi. In generale il consiglio è: “meglio un po’ bruciacchiati piuttosto che poco cotti”.