Truffa stile Totò tentata ai danni di un assicuratore trinese.

Truffa stile Totò a Trino

Sarà un luogo comune… ma chissà perché questa notizia richiama alla mente certe pellicole con Totò e Peppino… con la stessa maldestra furbizia.

I  Carabinieri di Trino, a conclusione di indagini, hanno denunciato M.B., 43enne e G.S., 47enne, con precedenti penali, nonché C.P., 51enne, tutti residenti in Napoli, perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di uso fraudolento di documenti alterati per la stipula di una polizza assicurativa.

I dettagli del raggiro

I tre truffatori avevano contattato un agente assicurativo trinese. Motivo la stipula di un contratto annuale per l’assicurazione di un’autovettura, fornendo però le generalità di una persona residente in Lignana.
Presi gli accordi del caso, i complici avevano quindi realizzato “in casa” la documentazione necessaria a formalizzare il contratto a nome del fantomatico cliente. Docimenti poi trasmessi all’assicuratore che, però non ci è cascato ed ha subito avvisato il Comando della Stazione di Trino,
I militari, dopo altre approfondite verifiche, hanno potuto accertare che il lignanese in realtà non esisteva. Di conseguenza tutta la documentazione trasmessa all’assicurazione era completamente falsa. I tre sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria