Truffa online mette in vendita un telefono che non spedisce.

Truffa online su Facebook

E’ accusato di avere messo in vendita sul “Marketplace” di Facebook un iPhone 6 e di essersi reso irreperibile dopo avere ricevuto un acconto. M.M., 21enne moldavo residente a Giaveno con vicende penali per reati contro il patrimonio, è stato deferito in stato di libertà. L’accusa è quella di truffa.

Il caso a Santhià

Vittima della truffa un 20enne di origine marocchina residente a Santhià. Imbattendosi nell’annuncio con un prezzo vantaggioso, il giovane aveva versato un accredito. Dopo il versamento di 200 euro su una Postepay, però, il venditore aveva rimosso l’annuncio, si era reso irreperibile e non aveva spedito il cellulare.

Casi simili si erano già verificati in zona: per esempio ad Asigliano e a Trino.