Trovato morto in casa tragedia per uomo di 40 anni.

Tragedia in casa

Non riuscivano a mettersi in contatto con il proprio congiunto di cui non avevano notizie da ore. Hanno così deciso di recarsi direttamente a casa sua, ma quando non sono riusciti ad entrare nell’abitazione di via Porta Pareto, a Crescentino, hanno lanciato l’allarme e chiesto l’intervento di forze dell’ordine, 118 e vigili del fuoco. Una volta aperta la porta di casa, però, la drammatica scoperta che ha sconvolto tutti.

Trovato morto

Sono stati i vigili del fuoco ad aprire la porta e a trovare, insieme ai colleghi soccorritori, il corpo dell’uomo di 40 anni ormai senza vita. Una tragedia che potrebbe essere stata causata da un malore improvviso che non ha lasciato scampo all’uomo. Ogni tipo di soccorso è stato inutile. Per l’uomo non c’era ormai più nulla da fare. Saranno gli esami del caso ad accertare, in modo chiaro, le cause della morte del quarantenne.

Leggi anche:  Cocaina nel pupazzo di Winnie The Pooh

Lo shock

Shock tra i familiari che insieme ai soccorritori hanno fatto la tragica scoperta e tra i residenti della zona. L’intervento dei soccorritori, inoltre, non è affatto passato inosservato visto il dispiegamento di uomini e mezzi di carabinieri, vigili del fuoco e sanitari del 118 che sono intervenuti sul posto dopo l’allarme disperato dei familiari.