Assurdo gesto, fiamme spente e denucia per l’autore del gesto.

Brucia la roulotte in cui abita e danneggia una proprietà prospicente. Un trinese di 25 anni (D.M.) è stato denunciato dai carabinieri di Trino per danneggiamento seguito da incendio. Il fatto si è svolto nella prima mattina del 4 agosto al circolo privato “Lago bianco”, lungo la S.P. 31 bis. I militari hanno accertato che il 25enne, pregiudicato, per futili motivi, aveva appiccato il fuoco ad una roulotte di proprietà del circolo ove lo stesso giovane dimorava.
Le fiamme, domate da un intevento dei Vigili del Fuoco del distaccamento trinese, hanno distrutto la roulotte, danneggiando pure il motore del climatizzatore installato all’esterno di un’unità abitativa vicina. Un gesto stupido e inutile.