Tecno tarocchi: vendeva falsi Apple. Un negozio torinese gestito da un marocchino.

Tecno tarocchi: vendeva falsi Apple

Articoli per telefonia marchiati “Apple” in vendita a prezzi buoni, peccato però che con il noto
marchio americano poco avevano a che fare. Il fatto è accaduto a Torino dove la Guardia di Finanza, in un negozio di  Corso Sebastopoli, nel quartiere Santa Rita, ha rinvenuto, durante un controllo, oltre 200 articoli riportanti il noto simbolo della “mela” contraffatto. Ma, fatto ancor più grave, era un falso pure il marchio di conformità CE.

Fidget Spinner pericolosi

Nello stesso negozio sono stati rinvenuti pure oltre 300 giocattoli pericolosi, tra i quali un centinaio di “Fidget Spinner”. Le trottole canti-stress. Quelle sequestrate più che aiutare a ridurre la tensione potevano essere  pericolose. L’imprenditore, un trentenne cittadino di origine marocchina, è stata denunciato alla Procura della Repubblica di Torino per frode in commercio, ricettazione e contraffazione.