Spaccio di stupefacenti scoperto dalla Polizia.

Spaccio di stupefacenti in centro città

Nella notte tra il 23 ed il 24, la Squadra Mobile della Questura di Vercelli ha arrestato un cittadino albanese, classe 1987, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’attività investigativa è nata dalla segnalazione di alcuni cittadini che notavano un insolito via vai all’interno di una sala slot situata nel Centro di Vercelli. Grazie ad un attento servizio di appostamento e di pedinamento, i poliziotti della Squadra Mobile hanno potuto individuare un soggetto, già conosciuto per alcuni precedenti specifici, che si
allontanava in automobile dal suddetto esercizio commerciale unitamente ad un’altra persona con fare sospetto. Intuendo che potesse trattarsi di un incontro finalizzato alla cessione di stupefacente, gli uomini della Squadra Mobile hanno deciso di sottoporre a controllo i due soggetti in questione.

Il controllo

Addosso all’uomo di nazionalità albanese è stata ritrovata una bustina appena consumata di sostanza stupefacente. Tale circostanza ha fatto sì che la perquisizione venisse estesa all’abitazione del presunto spacciatore, che aveva manifestato notevole nervosismo all’atto del primo controllo.

Leggi anche:  Assessorato Ambiente il sindaco sotto attacco

Marijuana e cocaina

All’interno dell’appartamento, situato poco distante dalla sala slot, è stato rinvenuto oltre un chilo di marijuana unitamente ad una busta di circa mezzo grammo di cocaina. Inoltre, sono stati rinvenuti due bilancini di precisione, del materiale atto alla pesatura ed al confezionamento della droga nonché un’agenda con la contabilità presumibilmente legata all’attività di spaccio.
L’uomo, privo di occupazione, è stato associato presso la Casa Circondariale di Vercelli in attesa di determinazioni da parte dell’Autorità Giudiziaria.