Semina il panico in un supermercato denunciato. Nei guai un giovane nordafricano

Semina il panico in un supermercato denunciato

Nella serata di lunedì 19 febbraio la Squadra Volante di Vercelli ha rintracciato e fermato un uomo che, in un noto supermercato cittadino, aveva scatenato il panico.

In particolare aveva infastidito i clienti e poi spaccato alcune bottiglie di birra. Le ha prese dagli scaffali e scaraventate per terra.
L’addetto alla vigilanza del negozio, anch’egli minacciato, ha subito chiamato la Sala Operativa della Questura.

Agli agenti, giunti sul posto, l’addetto comunicava che l’uomo, presumibilmente un nordafricano di 25 anni, già in altre occasioni aveva assunto atteggiamenti tali da turbare la quiete del negozio.

Indagine veloce e individuazione

Dopo aver visionato un’immagine del presunto autore del fatto, i poliziotti, con grande fiuto investigativo, sono rapidamente riusciti a fermare l’uomo nei pressi della stazione ferroviaria,

Portatolo in Questura, dopo un attento controllo, gli agenti hanno trovato nel giubbotto del fermato della droga.
Gli addebiti contestati dalla denuncia sono reato di danneggiamento aggravato e possesso di sostanza stupefacente.