In esecuzione di un ordine di arresti domiciliari del tribunale di Milano

Il 10 giugno, a Santhià, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato I.R., 24enne, cittadino marocchino domiciliato in Alice Castello, gravato da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio e la persona, in ottemperanza ad un’Ordinanza di sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dall’Ufficio esecuzioni penali del Tribunale Ordinario di Milano, dovendo espiare la pena di 1 anno e 6 mesi per rapina, commessa in Milano nel maggio 2016.