I Carabinieri della Stazione di Stroppiana hanno arrestato C.S., 27enne di origine rumena residente a Vercelli, perché ritenuto responsabile di furto aggravato. Poco dopo le 02:00 di giovedì scorso, l’attenzione di una pattuglia dei Carabinieri di Stroppiana impegnata in un servizio perlustrativo è stata attirata dalla presenza di una vettura sospetta in sosta davanti all’ingresso di un locale pubblico di Pezzana, che da tempo ha cessato l’attività. Avvicinatisi al veicolo, i Carabinieri hanno notato che i sedili posteriori della Peugeot s.w. posteggiata davanti al locale erano stati abbattuti ed all’interno del veicolo erano collocati alcuni sacchi di calce, diverse plafoniere e materiale elettrico usato. Pertanto, i militari si sono avvicinati all’ingresso del locale, risultato aperto, e sono entrati per effettuare una verifica, cogliendo il 27enne ancora intento a smontare alcune prese elettriche, bloccandolo. L’uomo veniva quindi arrestato per furto aggravato e ristretto presso la camera di sicurezza della Stazione Carabinieri di Vercelli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La refurtiva è stata interamente recuperata e sottoposta a sequestro.