Revisione contraffatta, donna denunciata che stava viaggiando su una Toyota a Crescentino, lungo la strada provinciale 31 bis.

Revisione contraffatta

Erano intorno alle 18 quando una donna, di origini rumene, è stata fermata dai carabinieri lungo la provinciale 31 bis a Crescentino. La donna era dunque alla guida della sua Toyota. Quando ha consegnato i documenti ai carabinieri questi si sono accorti che c’era qualcosa di strano.  Hanno, infatti, notato alcune “stranezze” a carico del tagliando attestante la revisione dell’auto, che riportava la scadenza di validità per l’agosto 2019.

Gli accertamenti

Gli immediati approfondimenti hanno consentito di accertare che il tagliando era stato contraffatto. Pertanto, il libretto di circolazione è stato sequestrato.

Assicurazione falsa denunciato

Assicurazione intestata a persona inesistente

La denuncia

La donna è stata deferita in stato di libertà all’autorità Giudiziaria vercellese per falsità materiale commessa dal privato e uso di atto falso. Si tratta di L. P. di 43 anni.