Pusher vercellese arrestato a Ragusa

E’ di Vercelli lo spacciatore arrestato

La notizia è stata data nel corso di una conferenza stampa avvenuta pochi minuti fa. L’attività è stata condotta in prima persona dai Finanzieri di Ponzallo, un comune di quasi 20mila abitanti a pochi chilometri da Ragusa, in Sicilia. Nei giorni scorsi, dopo alcune segnalazioni, erano stati intensificati i controlli nei pressi delle scuole e nei luoghi di maggior aggregazione giovanile, proprio per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Marijuana e cocaina

Sono stati due cani antidroga a individuare il vercellese, di cui sono state rese note le generalità M.F. e che ha 24 anni. Durante la perquisizione personale il giovane è stato trovato in possesso di 3,5 grammi di marijuana, mentre nella sua abitazione sono stati rinvenuti altri 150 grammi della stessa sostanza e 11 grammi di cocaina, oltre a un bilancino di precisione e 165 euro in contanti, probabilmente frutto di una spaccio avvenuto poco prima.

Aveva già precedenti

Il giovane vercellese è quindi stato tratto in arresto dalle Fiamme Gialle e il quantitativo di droga è stato inviato al laboratorio di analisi di Ragusa per stabilire la valenza dei principi attivi e stabilire i probabili ricavi che avrebbero potuto derivare dallo spaccio. La somma che il 24enne di Vercelli avrebbe potuto incassare in pochi minuti di spaccio con il quantitativo ritrovato si aggirerebbe sui 3.000 euro. Il ragazzo aveva precedenti specifici in materia di spaccio di sostanze stupefacenti.