Marocchino rompe specchietto di un’auto. Preso dai carabinieri.

Marocchino rompe specchietto di un’auto in corso Tanaro

I Carabinieri della Radiomobile hanno deferito in stato di libertà L.K., 23enne di origine marocchina, residente in Vercelli e gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuto responsabile di danneggiamento aggravato. A seguito della richiesta telefonica pervenuta al N.U.E. 112 da un 36enne residente in città, i militari erano intervenuti in corso Tanaro ed avevano preso contatti con il richiedente, il quale aveva riferito di avere visto, pochi istanti prima, un giovane che, senza alcun apparente motivo, mentre camminava tra le auto in sosta aveva improvvisamente rotto lo specchietto retrovisore dell’auto della sua fidanzata. Ottenuta una descrizione dell’autore dell’episodio, i militari si sono messi alla ricerca del giovane, rintracciandolo poco distante dal luogo dell’episodio e procedendo alla sua identificazione ed alla denuncia in stato di libertà per danneggiamento aggravato.