I Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro hanno proceduto ad attività ispettiva presso una pizzeria–kebab di Cigliano, accertando, a conclusione di approfondite verifiche, che il 37enne egiziano titolare dell’esercizio di ristorazione occupava “in nero” 3 lavoratori. Pertanto, è stato adottato nei confronti dell’attività commerciale un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale e sarà comminata una sanzione amministrativa finalizzata anche al recupero degli oneri contributivi e previdenziali.