Incidente mortale: tragica conferma è un sangermanese. Fausto Badia, colonna del volontariato del paese.

Incidente mortale: tragica conferma è un sangermanese

Non ci sono più dubbi è morta una persona nell’incidente avvenuto poco prima di Cavaglià. La vittima è un uomo classe 1946 di San Germano, ndell’imminenza dell’incidente era stato qualificato come santhiatese. Invece èì di San Germano, Fausto Badia. Il paese è sconvolto dal dolore perché l’uomo era una colonna del volontariato locale e faceva parte di diverse associazioni.

La dinamica dell’incidente è ancora in fase di ricostruzione ma il deceduto stava procedendo sul suo scooter in direzione Cavaglià quando, come non si è ancora compreso bene, è finito contro un Suv. La moto si è letteralmente incastrata sotto il veicolo. Per Badia non c’è stato scampo il suo corpo è riverso sull’asfalto dietro la moto di cui nella foto si vede solo la parte posteriore.

Nell’edizione del giornale di lunedì 23 aprile un approfondito ricordo della vittima.