Incendio campo nomadi a Ghislarengo

Incendio campo nomadi

Nel pomeriggio di giovedì 14 dicembre si è sviluppato un incendio al campo nomadi di Ghislarengo. Dalle prime informazioni pare che le fiamme si siano sviluppate in una baracca. Sul posto i Vigili del Fuoco di Vercelli che hanno rapidamente domato l’incendio. Al  momento non si segnalano feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri e la polizia locale che stanno indagando sulle cause del rogo. Il campo di Ghislarengo è uno dei più grandi del territorio e in passato è stato spesso al centro di indagini per vari reati. Con famiglie che arrivano anche dalla Lombardia.

Aggiornamento delle ore 18,45: L’incendio si è sviluppato in un container adibito ad abitazione ed avrebbe coinvolto parzialmente anche una roulotte. Potrebbe essere stato un corto circuito l’origine del rogo, ma gli accertamenti sono ancora in corso. Un dettaglio, però, fa intuire che è stata la fortuna ad evitare un disastro, infatti il prefabbricato che ha preso fuoco non era abitato perché gli occupanti se n’erano andati appena ieri.

Leggi anche:  Arrestato per violenza a pubblico ufficiale

Sul posto oltre ai Vigili del fuoco due unità di Carabinieri, dalla stazione di Arborio e da Albano (ex guardie forestali) e la Polizia Locale della Baraggia.