Improvvisa morte di Pietro Sereno

Era funzionario comunale

La città sconvolta ha avuto notizia, pochi minuti fa, dell’improvvisa scomparsa di Pietro Sereno, 60 anni, funzionario comunale, impiegato nella segreteria Generale del Comune. Sereno ieri pomeriggio aveva lasciato il suo posto di lavoro a causa di un malessere ma nulla faceva presagire al dramma che poi si consumato. In molti, tra i suoi colleghi, avevano pensato a una forma influenzale, tipica del periodo.

Il ricovero in ospedale

Invece, sempre ieri, poche ore dopo aver lasciato gli uffici del Municipio, Sereno è stato trasportato all’ospedale S. Andrea, dove nelle prime ore di oggi è morto. Sconvolti i colleghi di lavoro e il sindaco Maura Forte. In Comune aveva iniziato dal Settore Giovani, per poi passare alle Politiche Sociali e, infine, alla Segreteria Generale.

Lascia la moglie Denise

Pietro Sereno lascia la moglie Denise Roga e un fratello, Paolo, che lavora alla clinica Santa Rita. La data del funerale non è ancora stata stabilita.