E’ un’inchiesta partita da Pinerolo e gli arresti sono stati nel torinese, ma la banda agiva in tutto il nord Italia

Quasi certamente hanno colpito anche dalle nostre parti, visto che la loro banda operava in tutto il nord Italia. Sono due georgiani, un uomo 35enne e una donna di 27 anni, sopreso dai carabinieri del Comando provinciale di Torino in un alloggio di Villar Perosa. I nuovi arresti fanno parte di una più vasta inchiesta. Secondo le prime informazioni la 27enne era l’oinformatrice, si occupava di pedinare e studiare le potenziali vittime. La banda entrava negli appartamenti usando la tecnica del “key bumping”, una strumentazione elettronica per la clonazione delle chiavi, l’inchiesta non è ancora finita.