Ecco alcuni spezzoni girati nella calca nei momenti più concitati

Le vicende di questa mattina sono naturalmente viste in modo diametralmente opposto a secondo dei punti di vista. Sdegno per i caresanesi che hanno visto profanare un rito che dura da 780 edizioni, moderata esultanza da parte degli animalisti che hanno portato a termine come volevano le operazioni. Cerchiamo di restare ai fatti, un sit-in di protesta per come vengono trattati gli animali ha di fatto rovinato una festa molto sentita, causando molto malumore in paese e reazioni in alcuni casi scomposte. Il diritto di ogni persona a esprimere i propri punti di vista ha sconfinato nella lesione della libertà di chi invece in quelle tesi non crede. Ai lettori lasciamo il giudizio.