Femminicidio Sozzago: l’omicida già arrestato a luglio per la violenta reazione dopo essere stato fermato dai Vigili Urbani.

Femminicidio Sozzago: l’omicida già arrestato a luglio

Gabriele Lucherini, di 46 anni, l’uomo indagato per la morte della compagna a Sozzago aveva già manifestato altre volte l’indole violenta. Ora emerge anche un arresto a luglio con resistenza a pubblico ufficiale.

L’episodio di violenza

Lucherini, dunque, era già stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità. A luglio aveva tentato di transitare con la propria auto in San Rocco, chiusa per la festa rionale.

Fermato dagli organizzatori ha inserito la retromarcia e ha percorso un centinaio di metri rompendo le centraline e i tubi del gas di diversi residenti.

PER APPROFONDIMENTI LEGGI NOVARAOGGI