Ennesima truffa online ai danni di un valsesiano

Ennesima truffa online

La Valsesia continua a fare notizia per quanto riguarda il dilagante fenomeno dei raggiri, ancora una volta per merce venduta, pagata, ma mai spedita.

I Carabinieri di Borgosesia hanno infatti denunciato G.V., un 35enne residente ad Acireale (CT), con precedenti penali, perché ritenuto responsabile di truffa.
Le indagini erano partite in seguito alla denuncia presentata il 9 novembre da un 31enne residente a Quarona.

Gli investigatori dell’Arma hanno poi accertato come si erano svolti i fatti. Il 35enne, attraverso il sito internet www.subito.it, aveva venduto alla vittima una videocamera, ricevendo sulla propria carta Postepay un bonifico di 200 euro, senza provvedere alla consegna dell’apparecchio e rendendosi irreperibile.