Due pusher arrestati dai carabinieri. Per disposizione dei Tribunali di Firenze e Venezia.

Due pusher arrestati dai carabinieri

I carabinieri di Vercelli hanno arrestato R.A., 32enne, cittadino albanese residente in città, con  pregiudizi penali per reati in materia di stupefacenti. L’arresto è avvenuto su Ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze. L’uomo si era reso infatti responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nel mese di marzo 2016 in provincia di Firenze. Il 32enne è ora detenuto nel carcere di Vercelli,

Arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari, anche un secondo spacciatore  A.V., 28enne, cittadino albanese domiciliato a Vercelli, con precedenti in materia di stupefacenti. Anche in questo caso hanno agito su disposizioni della Magistratura, per la precisione del G.I.P. presso il Tribunale di Venezia.

L’uomo si era reso infatti responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, commesso a Venezia nel marzo scorso. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto al domicilio e sottoposto alla misura coercitiva.