Documenti falsi i Carabinieri di Crescentino hanno arrestato un 30enne di Fontanetto Po.

Documenti falsi condannato ai domiciliari

U.G., 30enne di Fontanetto Po, è stato arrestato dai Carabinieri di Crescentino. Il giovane, con vicende penali per reati contro il patrimonio, è stato arrestato su ordine di esecuzione emesso dalla Procura . L’accusa è quella di possesso e fabbricazione di documenti falsi.

La scoperta

I fatti risalgono al 14 settembre 2017. Il 30enne si trovava a Torino. A un controllo delle forze dell’ordine, aveva mostrato una carta d’identità falsa, con generalità di un’altra persona. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari. Dovrà scontare un anno e quattro mesi.