Detenzione e spaccio di stupefacenti. I Carabinieri fermano due persone di 35 e 27 anni.

Detenzione e spaccio: vercellesi denunciati

Prosegue l’attività di contrasto al traffico di droga sul nostro territorio condotta dai Carabinieri.

I militari della Stazione Carabinieri di Borgosesia hanno deferito in stato di libertà F.G., 35enne residente in Quarona, gravato da pregiudizi penali per reati in materia di stupefacenti, perché ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Nell’ambito delle attività di prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti e del consumo di tali sostanze in particolare tra giovani e giovanissimi, i militari operanti avevano sottoposto l’uomo a controllo ed a perquisizione personale in viale Varallo, trovandolo in possesso di complessivi 12,5 grammi di marijuana ed 1 grammo di cocaina. Il 35enne è stato pertanto immediatamente deferito all’Autorità Giudiziaria e lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro.

In Vercelli, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno deferito in stato di libertà il 27enne D.F., residente in città, perché ritenuto responsabile di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. I militari operanti, a conclusione di specifici accertamenti, hanno dato esecuzione ad una perquisizione personale e domiciliare a carico del predetto, a termine della quale hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro un sacchetto di cellophane contenente 73 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione, che l’uomo occultava all’interno di un mobile della propria camera da letto.