Sono intervenuti i carabinieri del nucleo forestale

Addestrava il proprio cane con un collare che provoca scosse elettriche. E’ accaduto a Vicolungo, nel Novarese, e un cacciatore è stato (giustamente) denunciato per maltrattamenti da parte dei Carabinieri forestali. La segnalazione era arrivata ai primi di agosto e indicava un cane che vagava, solo e molto spaventato, alla periferia del paese. Alcuni giorni dopo i veterinari dell’Asl di Novara sono riusciti a recuperare l’animale, scoprendo che aveva al collo un collare elettrico. Sono stati così avvertiti i carabinieri del nucleo forestale che sono riusciti a risalire al proprietario del cane, poi denunciato. Il cane è stato sottratto al padrone e ora si trova al canile municipale di Novara. L’uomo, oltre alla denuncia, rischia un’ammenda di 10.000 euro.