I militari della Stazione Carabinieri di Stroppiana hanno deferito in stato di libertà A.G., 43enne residente in Legnano, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuto responsabile di truffa.
Gli operanti, attraverso le indicazioni fornite in sede di querela sporta il 20 dicembre 2017 da un 50enne residente in Stroppiana, hanno accertato che il 43enne, tramite il sito internet “Subito.it”, aveva posto in vendita un’autovettura e, all’interessamento della vittima, aveva richiesto il versamento di una caparra di 150 euro, regolarmente corrisposti attraverso una ricarica della carta Postepay del venditore. Tuttavia, ottenuto il denaro, il truffatore si era
reso irreperibile.