L’episodio all’ospedale Maggiore di Novara

Prima ha dato in escandescenze, poi ha aggredito gli agenti della polizia che erano intervenuti. Il fatto è accaduto al Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore di Novara. Un uomo, un novarese di 35 anni, mentre s trovava in attesa nei locali del nosocomio ha iniziato a insultare e minacciare tutti i presenti. Poi si è reso colpevole di lesioni al personale ospedaliero che era intervenuto per calmarlo. Infine, non contento, ha aggredito con calci e pugni anche i poliziotti che nel frattempo erano arrivati. E’ stato arrestato con le accuse di resistenza, violenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale.