Arrestato pusher aveva tre panetti di hashish. Brillante operazione dei Carabinieri di Santhià

Arrestato pusher aveva tre panetti di hashish

I Carabinieri di Santhià hanno arrestato E.P., 43enne santhiatese con precedenti penali, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
Le indagini sono nate dopo che i Carabinieri di Santhià hanno rilevato, per diversi giorni, un anomalo andirivieni di persone da una palazzina del centro città.

Poiché la loro permanenza risultava limitata a pochissimi minuti e molti dei soggetti notati aggirarsi nelle vicinanze del condominio risultavano conosciuti quali consumatori di droga, i militari hanno effettuato alcuni servizi di osservazione. Infine la decisione di procedere ad una perquisizione nell’appartamento del 43enne.

L’attività ha presto fornito il risultato atteso, i Carabinieri hanno infatti trovato, occultati all’interno di un cassetto nella cucina dell’appartamento, 3 “panetti” di hashish del peso complessivo di 160 grammi ed un bilancino di precisione, contestualmente sequestrandoli.
L’arrestato, a conclusione delle previste formalità, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria vercellese è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.