E’ successo a Roasio.

Sono rimaste per giorni riverse a terra, in casa, finché fortunatamente un vicino ha notato l’assenza di movimento e ha allertato i soccorsi. Protagoniste due anziane sorelle di Roasio, che vivono insieme. Erano state viste l’ultima volta sabato 11. Quando i Vigili del Fuoco, sabato 18, sono entrati in casa, hanno trovato le due donne a terra: una in stato di incoscienza e l’altra pericolosamente vicina. Un’ambulanza del 118 ha trasportato le sorelle all’ospedale di Ponderano. Rimane da capire cosa sia successo: si esclude l’avvelenamento da monossido di carbonio, poiché in casa non era presente nulla che potesse produrlo. Le due donne potrebbero avere avuto un’intossicazione alimentare, oppure una delle due potrebbe essere caduta e l’altra potrebbe avere tentato di aiutarla senza successo.