Addio Lucia Pigino storica dirigente della DC

Addio Lucia Pigino. Era stata una “bandiera” della DC

Si è spenta questa mattina nella sua abitazione di via Feliciano di Gattinara, nel centro storico di Vercelli, Lucia Pigino, storica dirigente della Democrazia Cristiana e personaggio di spicco della vita politica cittadina negli anni ’80. Aveva 78 anni e da tempo era malata.

Prima la scuola, poi la politica

Per anni Lucia Pigino ha condiviso la sua vita con il mondo della scuola. Prima come insegnante elementare, poi come dirigente al Provveditorato agli Studi, dove si occupò anche di disabilità e pensioni. Molto impegnata nel sindacato, faceva parte della sinistra sociale della Democrazia Cristiana e aveva ricoperto numerosi incarichi di prestigio: consigliere comunale a Palazzolo Vercellese (paese originario della famiglia), presidente del Comitato di gestione dell’Asl 45 di Vercelli, segretario provinciale della DC. Si era anche battuta per l’applicazione della legge Basaglia che riguardava l’ospedale psichiatrico. Dopo la “morte” delle DC, aderì alla Margherita. Aveva un rapporto di amicizia molto profondo con Gianfranco Astori, oggi consigliere della comunicazione del Presidente della Repubblica.

Leggi anche:  Notte folle in via Scalise: cubiste sui cofani delle auto

Lunedì i funerali in Duomo

I funerali si svolgeranno in Duomo, lunedì 13 novembre, alle 10. Domani, domenica 12 novembre, verrà invece recitato, sempre nella cattedrale, il Santo Rosario.