Vaccini scadenza rinviata: c’è tempo fino al 30 marzo.

Vaccini scadenza rinviata

Si avvicina la stretta finale sui vaccini. Il termine inizialmente fissato per il 10 marzo slitta di qualche giorno per il Piemonte e le altre regioni “virtuose” che registrano le più alte percentuali di copertura vaccinale obbligatoria. Sostanzialmente entro fine mese bisognerà mettersi in regola,

Le famiglie avranno quibdi tempo fino al 30 marzo per presentare alle scuole la documentazione che attesta l’avvenuta vaccinazione per i bambini e i ragazzi fino a 16 anni o, in alternativa, la richiesta di vaccinazione presso l’Asl di riferimento.

L’Asl fornirà a breve alle scuole gli elenchi delle avvenute vaccinazioni, degli eventuali esoneri o dei mancati adempimenti. Le scuole, entro martedì 20 marzo, invierannouna comunicazione alle famiglie inadempienti, invitandole a mettersi in regola entro altri 10 giorni dalla ricezione. Entro il 30 aprile, infine, le scuole trasmetteranno tutta la documentazione alle Asl.