Tifo violento: partita vietata ai supporters avellinesi dopo i disordini con la Salernitana.

Tifo violento: partita vietata ai supporters avellinesi

Clamorosa ma necessaria decisione della Prefettura di Vercelli per la partita di serie B Pro Vercelli – Avellino in programma domenica 25 allo stadio Piola. Non potranno essere venduti biglietti a persone residenti nella regione Campania, questo in seguito ai gravi disordini avvenuti in occasione della gara a Salerno dell’11 marzo.

L’ordinanza del Prefetto

“Divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Campania, anche ove in possesso di tessera del tifoso, con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione per i residenti in quella Regione ed annullamento, con rimborso, dei tagliandi eventualmente già venduti, per l’incontro di calcio Pro Vercelli-Avellino, ….per le gravi criticità poste in essere dai tifosi irpini che, nel corso della gara Salernitana-Avellino dell’11 marzo scorso, hanno dato vita a violenti confronti tra gruppi contrapposti della stessa tifoseria, al danneggiamento di taluni servizi dell’impianto ed al lancio pericoloso di artifizi pirotecnici, facendo registrare anche il ferimento di quattro operatori della Polizia di Stato”.