Santa Barbara i Vigili del Fuoco celebrano la loro patrona nella caserma di Vercelli

Santa Barbara Vigili del Fuoco in festa

Una cerimonia molto sobria, nello stile del Corpo. Iniziata con una messa celebrata nella palestra dall’arcivescovo mons. Marco Arnolfo, durante la quale sono stati ricordati i caduti e i vigili defunti e consegnati anche i tradizionali attestati di benemerenza.

Il Comandante del Comando Provinciale di Vercelli Giuseppe Calvelli ha poi letto la relazione sull’attività svolta (VEDI ALTRO ARTICOLO QUI). Conclusione con lo schieramento d’onore nel cortile della caserma, di fronte ad autorità civili e militari. C’è stata la tradizionale discesa dal “castello”, la struttura che simula un palazzo utilizzata per le esercitazioni, del tricolore e degli specialisti del Gruppo Speleo Alpino Fluviale. In uno dei garage dei mezzi di soccorso è stata allestita per l’occasione una mostra fotografica con le immagini di alcuni interventi. La caserma si è riempita di famigliari, autorità, rappresentanti dell’esercito e delle forze dell’ordine. Un’occasione per stare vicini a questi professionisti che ogni giorno (in media circa 9 volte) intervengono, sia per emergenze minori  come le aperture porte, sia sulla scena di incendi e di gravi incidenti stradali.

Leggi anche:  Presepe vivente magia del Natale

I premiati

• Lodevole servizio nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco per quindici anni dando prova di capacità e zelo

Vigile volontario Federico Poletto dist. Trino Vercellese

Vigile volontario Giuseppe Teti dist. Santhià

• Diploma di lodevole servizio all’Ispettore Antincendio Gian Matteo Passuello