Rudere indecente nell’area industriale. Reportage in una delle tante “zone morte” vercellesi.

Rudere indecente nell’area industriale

Il “rudere” nella zona di Larizzate è stato oggetto per anni di reportage di Notizia Oggi Vercelli che ne denunciavano la fatiscenza e la presenza di rifiuti di ogni genere. Quando poi, siamo nell’era Corsaro, partirono il lavori per il deposito Novacoop si parlò di messa in sicurezza o abbattimento. Nel frattempo una parte è crollata da sola. La “messa in sicurezza” è consistita nell’erigere una recinzione di rete tutto intorno. Ma la schifezza è rimasta ben visibile. Da un paio d’anni, poi, la rete è periodicamente violata e dentro c’è sempre di tutto e di più. Le immagini in questo articolo risalgono a 15 giorni fa. La foto più curiosa è la vasca da bagno riempita da materiale nero, plastico che probabilmente è un isolante usato in edilizia, ma ci sono anche, dentro, fra le erbacce, la carcassa di un pos e frammenti di automobili verosimilmente scarti di carrozzeria. E’ una delle tante “dead-zone” dell’area industriale. Chi ha visto “Stalker” di Andrei Tarkovsky sa di che tipo di atmosfere si parla… un luogo perduto, “contaminato”. E’ vicino al cimitero abbandonato di Larizzate di cui abbiamo già scritto.