Riqualificazione impianti sportivi al via le opere.

Riqualificazione impianti sportivi la spesa

E’ di 40.000 euro la somma complessiva che il Comune di Vercelli ha determinato per il primo passo verso una riqualificazione totale degli impianti sportivi cittadini. Si tratta della spesa che è stata impegnata per l’acquisto di attrezzature sportive e dei relativi servizi di montaggio e collaudo.

Quali saranno interessati

Sono sei gli impianti che sono stati per ora inclusi in questa opera di rinnovamento, parziale in vista dell’assegnazione del bando di gara “Missione Sport”. Quattro sono palestre di plessi scolastici (scuola media “Pertini” di corso Tanaro; scuola elementare “Rodari” di via Borsi; scuola media “Verga” di via Trino; scuola elementare “Gozzano” di Piazza Sardegna), il restante riguarda il campo di atletica “Francesco Zandano”, ex campo Coni, di via Donizetti, e il PalaPiacco, sempre al rione Concordia.

Gli interventi necessari

In molti casi verranno sostituite le colonne basket attualmente esistenti, i tabelloni elettronici degli stessi, le reti per la pallavolo. Ma sono previste anche la fornitura e il montaggio di spalliere fisse a muro (scuola media Verga); teloni di copertura per la zona di arrivo del salto con l’asta (ex campo Coni). Al PalaPiacco, teatro degli impegni di molte società sportive vercellesi, verranno invece sostituite le reti per le porte di calcetto, le reti da pallavolo con asticelle (da gara) e quelle da allenamento, le retine dei canestri da basket. La fornitura, dopo ricerca tramite Mepa (Mercato Elettronico per la Pubblica Amministrazione), è stata affidata a una ditta di Torino, la Fonti Luigi Eredi Srl.