Ricerca Petrolio: “La Shell non ci provi neanche”. Decisa chiusura dell’amministrazione comunale di Lozzolo.

Ricerca Petrolio: “La Shell non ci provi neanche”

La Shell nel contesto delle azioni in vista dell’avvio delle prospezioni esplorative nell’area della concessione petrolifera “Cascina Alberto” ha chiesto di incontrare l’amministrazione comunale di Lozzolo ma il sindaco Roberto Sella non è molto d’accordo e alla stampa ha dichiarato: «La nostra posizione è molto chiara. Noi non abbiamo mai espresso la volontà di proporre suggerimenti o osservazioni, semplicemente quell’opera non va fatta per la tutela del nostro territorio».

Forse l’incontro ci sarà lo stesso e forse, legalmente parlando, se il Ministero non avrà obiezioni, nessuno potrà legalmente impedire le prospezioni (che non coinvolgono trivelle), ma certamente, dopo Carpignano, si apre un altro fronte del NO.

SULL’ARGOMENTO LEGGI ANCHE:

Ricerca Petrolio Shell anche nel Vercellese

Ricerca petrolio Shell il “No grazie” della Lega