Ponte sulla roggia di Trino: i lavori proseguono.

Ponte sulla roggia gli ultimi lavori

Giovedì scorso sono stati posati i prefabbricati di copertura per il nuovo ponte sulla roggia Camera, all’altezza di piazza Martiri della Libertà, di fronte al condominio Roma. «Dopo questo intervento – commenta il sindaco Alessandro Portinaro – fondamentale per poter proseguire con i lavori, la ditta sta procedendo al completamento della copertura, con le reti nella parte superiore e quindi con gli ultimi getti di calcestruzzo. Se il clima non sarà troppo piovoso, per la metà della prossima settimana questo lavoro sarà finalmente concluso. A questo punto bisognerà aspettare il tempo tecnico per l’asciugatura e la presa del calcestruzzo e quindi la chiusura del cantiere».

La via Roma

Immediatamente dopo partiranno i lavori del secondo e terzo lotto di rifacimento di via Roma? «Certamente – commenta ancora il sindaco-, contestualmente, si rifinirà il manto sopra il ponte, così che sia pienamente utilizzabile. I lavori del secondo e terzo lotto, che vanno da via Cesare Battisti sino a piazza Dante, hanno una durata prevista di 120 giorni. Saranno realizzati i nuovi marciapiedi, le piste ciclabili, i parcheggi, si ricostituirà il viale alberato e rifatto l’asfalto per le corsie carrabili. A differenza dell’area di piazza Martiri, il resto di corso Roma sarà aperto alle auto e percorribile nei due sensi di marcia. Mi rendo conto del disagio che abbiamo creato e mai avrei immaginato che questo cantiere sarebbe durato così a lungo. Ci siamo davvero dovuti scontrare con una serie di imprevisti e difficoltà tecniche che non potevano essere immaginate inizialmente. Con questo intervento si garantisce la sicurezza e la “carrabilità” del ponte sulla roggia, ma soprattutto si può avviare la fase successiva di riqualificazione che i trinesi aspettano da molti anni».

Leggi anche:  Elezioni comunali 2018: i candidati di Trino

Supporti aggiuntivi

Il cantiere dei lavori di rifacimento del ponte sulla roggia Camera, nei pressi di piazza Martiri della Libertà e corso Roma era stato riaperto alla metà di gennaio. Nei mesi precedenti era montata la protesta degli abitanti della zona per il protrarsi del cantiere, e perché i lavori spesso subivano delle interruzioni e non proseguivano. Gli interventi sono iniziati circa un anno fa, in occasione dei lavori del 1° lotto in corso Roma. Lavori che sono stati interrotti dopo che, in seguito ad alcune verifiche, è emersa una situazione precaria del tratto di strada sopra la roggia. Gli scavi hanno scoperto che la copertura era sostenuta da alcuni supporti non proprio robusti e la soletta era sottile. Da qui la decisione dell’ufficio tecnico comunale e dell’amministrazione di intervenire a rinforzare i supporti.