Malore uccide una donna di 50 anni.

Malore uccide

Un malore uccide Giulia Barbarito. Una donna di 50 anni di Crescentino morta a causa di un malore improvviso che non le ha lasciato scampo.

La donna

Era conosciuta in molto paesi del Vercellese. Per anni infatti aveva gestito la tabaccheria  in piazza a Lamporo. In seguito si era dedicata all’insegnamento. Aveva insegnato quindi nella scuola d’infanzia Peter Pan di Crescentino e poi a Saluggia.

La tragica notizia

La tragica notizia della morte di Giulia ha fatto in poche ore il giro del paese. Crescentino, Lamporo e Saluggia sono sotto choc per quanto accaduto in maniera così repentina ad una donna nel fiore dei suoi anni.