Quella tra giovedì 20 e venerdì 21 è stata la più fredda di questo scorcio di primavera

La notte tra giovedì e venerdì è stata la più fredda della primavera. A Vercelli la colonnina di mercurio è scesa a -1, mentre ad Alessandria e Asti ha toccato -2, In montagna temperature siberiane: – 17.4 a 3.000 m (Bardonecchia), -27.5 ai 4.500 metri di Capanna Margherita dove, nei giorni precedenti si sono toccati -29.2. Marzo, per contro è stato il più caldo degli ultimi 60 anni. Nei prossimi giorni le temperature minime per il vercellese sono previste a +5 e +4.

Questo improvviso gelo causa anche danni alle coltivazioni mentre continua a non piovere.