Case popolari di Atc: i Cinque Stelle segnalano un problema relativo alle caldaie.

Case popolari “Caldaie troppo care”

Michelangelo Catricalà, consigliere comunale dei Cinque Stelle, particolarmente vicino alle problematiche evidenziate dagli inquilini di Atc, segnala un nuovo problema insieme al consigliere regionale Gianpaolo Andrissi. «Le nuove caldaie saranno pagate in bolletta dagli inquilini ATC con tariffe superiori anche di 1,8 volte a quelle di mercato. A farne le spese saranno i residenti di oltre cento condomini ATC nelle province di Vercelli e Biella».

Il caso in Regione

«Si tratta di un caso grave che riversa sulle fasce più deboli della società gli investimenti che dovrebbero essere a carico dell’Agenzia regionale per la Casa. Un’ingiustizia bella e buona, oltreché una possibile violazione delle normative previste dal Codice e dal Regolamento di locazione. Infatti tali investimenti dovrebbero essere a carico del proprietario degli edifici, ovvero l’ATC». Andrissi ha portato il caso in Consiglio regionale: «Ho interrogato l’assessore Ferrari che, visibilmente imbarazzato, ha preso tempo demandando la risposta della Giunta ai prossimi giorni. Continueremo a tenere i riflettori accesi su questa vicenda aggiornando, costantemente, gli inquilini ATC interessati».