Cane abbandonato dopo che il proprietario ha lasciato la casa dove viveva.

Cane abbandonato dal suo proprietario

La vicenda risale al 2015, ma è emersa solo in questi giorni dalla documentazione amministrativa. Protagonista, suo malgrado, un pastore tedesco. Tutto è iniziato nell’estate 2014, quando un uomo di Borgo Vercelli ha affittato un alloggio. Dopo qualche mese, malgrado il contratto non lo prevedesse, il locatario ha subaffittato l’appartamento. In seguito, nell’agosto 2015, l’alloggio è stato liberato.

Rimane il cane

L’inquilino se n’è andato, ma ha lasciato al padrone di casa il pastore tedesco. Il proprietario si è preso cura dell’animale nell’attesa che il suo padrone tornasse a riprenderlo. Ma ciò non è ancora avvenuto e l’uomo risulta irreperibile. Il proprietario di casa, intanto, non ha più la possibilità di accudire il cane.

Il cane passa al Comune

È quindi intervenuta l’amministrazione comunale. Il cane è stato consegnato al canile convenzionato, l’associazione “Quattro zampe nel cuore” di Rovasenda. L’animale è quindi adottabile, con la speranza che non debba soffrire un nuovo abbandono.