Campanile salvo in frazione Rozzo, a Borgosesia.

Campanile salvo dopo la perizia

Il campanile di Rozzo rimarrà in piedi. È quanto deciso alla luce della perizia della curia. Il documento ha evidenziato che le condizioni della struttura sono idonee. Negli anni la struttura si è inclinata, ma a un livello accettabile. L’allarme era scattato in estate, dopo avere notato una preoccupante pendenza dell’edificio. Sul posto erano intervenuti i Vigili del Fuoco.

Pericolo solo in caso di sisma

La perizia ha però evidenziato anche una “mancanza di sicurezza solo in caso di eventi sismici”. Saranno quindi eseguiti alcuni interventi di consolidamento che scongiurino il rischio di crollo in caso di terremoto. In particolare sarà realizzato un telaio metallico interno. I lavori partiranno a breve. La struttura sarà inoltre monitorata costantemente per individuare subito eventuali cedimenti.

Tornano a casa i “vicini”

A causa dell’inclinazione del campanile, a fine agosto la famiglia che viveva nell’abitazione più vicina era stata evacuata. Ora, con la sicurezza di non correre rischi, ha potuto fare rientro a casa.