Arcobaleno senza pioggia, nel Canavese tutti col naso all’insù a scattare foto.

Arcobaleno senza pioggia

Uno spettacolo davvero suggestivo. Ci sono molte storie, miti e leggende legate all’arcobaleno, la più conosciuta è la leggenda irlandese che vuole che alla fine dell’arcobaleno ci sia una pentola piena di un ricco tesoro. Quello che è certo è che l’arco dipinto da mille colori ha fatto sognare tutti nel corso dei secoli e delle epoche.

Uno spettacolo rarissimo

Ieri, giovedì 4 gennaio, in Canavese uno spettacolo rarissimo: uno splendido arcobaleno ha attraversato le nostre terre, un arcobaleno senza pioggia!

In realtà, dicono gli esperti, un arcobaleno senza pioggia non può esistere.  Questo fenomeno è dovuto alla rifrazione dei raggi solari che colpiscono la nuvola su cui si è formato, dipende anche da una serie di combinazioni fortuite come una determinata altezza del sole oltre a una certa posizione della nuvola e dell’osservatore. Sta di fatto che quello che si è presentato ieri ai canavesani è stato uno spettacolo molto particolare, un dipinto con colori unici.

Leggi anche:  Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017

GUARDA LA GALLERY SUL SITO DE ILCANAVESE.IT